sabato 8 novembre 2014

Fagottini di verza vegetariani




Un secondo vegetariano, buono ed economico!
Per i fagottini occorrono delle belle foglie grandi di verza scottate
per pochi minuti in acqua salata bollente,
 giusto il tempo di farle ammorbidire.
Si stendono su di un canovaccio e si asciugano senza romperle.
 Per il ripieno ho usato circa 250 gr. di lenticchie già cotte
 (vanno benissimo anche altri legumi),
1 uovo, 
2 cucchiai di pane grattugiato,
 2 di grana grattugiato, 
1 di prezzemolo tritato, 
sale, 
pepe.
 Distribuite il composto sulle foglie e chiudetele a fagottino.
 Cuocere gli involtini in un tegame, meglio se antiaderente,
 con una salsa di pomodoro preparata semplicemente
con pomodorini freschi a pezzetti, 
un po' di cipolla tritata,
  sale pepe e un pizzico di origano
. (se non avete i pomodorini va benissimo la passata in bottiglia) 
Potete aggiungere a fine cottura un filo di olio e.v.o.







8 commenti:

  1. che ripieno strepitoso, con le lenticchie!!!!!Complimenti per l'idea!!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabry, è un piatto dietetico ma saporito!

      Elimina
  2. Risposte
    1. Grazie Andreina, la mia mamma li faceva con il ripieno di carne, quando avanzava del bollito, e li faceva molto più conditi…allora non si pensava alla dieta!!

      Elimina
  3. Ottimi, la verza è sempre buona, ha un sapore particolare.
    Buona serata
    Mandi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosetta, grazie!
      Si, in questa stagione si mangia volentieri..buona settimana!

      Elimina
  4. Gli involtini di verza, quanti ricordi...li devo rifare!
    mi sono unita ai lettori di questo simpatico blog:-)
    Fata C

    RispondiElimina
  5. CViao,
    anche io li preparo ogni tanto, ma essendo già la verza una verdura, prediligo un ripieno più "carnoso"!
    Sara

    RispondiElimina

Grazie per avermi dedicato un po' del vostro tempo, risponderò ai vostri commenti sotto il post, a presto!