venerdì 12 luglio 2019

Schiacciatine di lenticchie con salsa allo yogurt





L'idea è di Oriana del blog "Finally Mallorca"
io l'ho leggermente modificata in base a quello che avevo in casa.

Ingredienti:

1/2 tazza di lenticchie cotte avanzate
1/2 tazza mix di verdure cotte grigliate avanzate
1 uovo intero
2 fette di pane raffermo
sale, pepe q.b.

per la salsa:

yogurt greco magro 1 confezione
qualche cetriolino sott'aceto
 succo di limone 1 cucchiaino
olio evo 1 C.
prezzemolo tritato 1 C.
sale pepe q.b.


Per le schiacciatine ho mixato tutti gli ingredienti che ho fatto
poi cuocere a cucchiaiate in una padellina antiaderente
leggermente unta d'olio, per la salsa ho semplicemente
frullato  tutto per qualche minuto e poi messo a 
riposare in frigorifero...tutto qui!


Certo, non ho calcolato il tempo per cuocere le lenticchie
in umido e per grigliare zucchine, melanzane & c.
dato che ho utilizzato delle rimanenze già cucinate,
 ma in ogni caso è una ricetta interessante...
grazie Oriana!








sabato 11 agosto 2018

Piatti freddi per giorni...molto caldi


Più che vere ricette sono alcune idee per preparare qualcosa
di appetitoso senza dover stare molto ai fornelli.
Trovate altri spunti 






Tofu marinato con pomodorini


2 panetti di tofu
1 tazza di pomodorini maturi ma sodi
 basilico - origano - 1 spicchio d'aglio
olive verdi - capperi
olio evo - sale - pepe

Ho tagliato a grossi dadi il tofu dopo averlo passato brevemente
 alla  piastra,  l'ho messo a marinare in una ciotola con olio, sale, pepe
e gli aromi tritati e messo al fresco per alcune ore.
L'ho servito con i pomodorini e le olive e condito
con la marinata rimasta.



martedì 31 ottobre 2017

Fave dei morti


Visto che ormai ci siamo... ripropongo questi
dolcetti a tema





"Fave"  con semi di anice

Ingredienti:
farina gr.300
zucchero gr.150
mandorle spellate e tritate gr 100
arachidi      "        "         "
3 chiare d'uovo
burro gr.80
sale 1 pizzico
semi di anice macinati 1 cucchiaino
lievito in polvere    "

mercoledì 25 ottobre 2017

Pane: semintegrale, multicereali e di saraceno senza glutine.

Un post interamente dedicato al mio pane anzi,
ai miei pani perchè ne faccio più di uno e con farine diverse.
Quello che non cambia però è il formato: preferisco la pagnotta
di un certo peso perchè durante la cottura al centro la temperatura
 non è elevata come sulla crosta così rimane vitale un nucleo di lieviti
( che successivamente ri-colonizzerà tutto il pane che avrà una
maggiore digeribilità data dagli enzimi e dalla flora batterica)
E' importante però utilizzare farine di ottima qualità,
lievito madre, acqua minerale naturale e
 poco sale integrale.




Pagnotta con semola di grano duro:



farina bianca 0 per panificazione gr. 400
semola di grano duro rimacinata a pietra gr. 400
pasta madre già rinfrescata la sera prima gr. 350 circa
sale marino integrale 1 cucchiaio
acqua  a temperatura ambiente ml. 500 circa
(dipende dall'assorbimento delle farine e dall'umidità dell'aria,
regolatevi osservando la consistenza dell'impasto)


Ho sciolto la pasta madre con l'acqua tiepida,
  ho aggiunto le farine piano piano e solo all'ultimo il sale.
 Ho impastato a lungo tirando la pasta per favorire la formazione
 della struttura e quindi la lievitazione, ho messo poi l'impasto
nel forno spento con la lampadina accesa sino al raddoppio del volume
Ho cotto poi il pane nel forno a circa 220° per 20' dopo
 di che ho abbassato a 180° per altri 25 - 30' ...
un profumino!


Pane saraceno senza glutine



Questo invece è un pane speciale, completamente privo di glutine
per cui non ho potuto usare la mia pasta madre ma sono
ricorsa al lievito secco disidratato.

farina di "grano" saraceno gr. 500
1 busta di lievito di birra disidratato
acqua tiepida 1 tazza
sale 1 cucchiaino

Ho messo tutto nel mixer e impastato velocemente, versato
l'impasto in uno stampo rettangolare foderato con carta-forno
e messo in forno tiepido per lievitare. E' un pane
delicato che non sopporta sbalzi di temperatura
e lievita velocemente dopo di che collassa
per cui...tenetelo d'occhio!

L'ho cotto a 200° per circa 40 minuti e una volta raffreddato
l'ho pre-affettato e congelato, da usarsi in caso di necessità...
oggi sono molte le persone intolleranti al glutine.





Pane multicereali




Questo è un pane che piace molto, ottimo anche a colazione,
leggermente tostato e con un velo di marmellata.



 farina tipo 0 biologica gr. 200
farina integrale bio gr. 150
     farina di segale gr. 100
       fiocchi d'avena gr. 50
semi misti per panificazione gr. 50
  pasta madre  già rinfrescata gr. 220
1 cucchiaino  di sale marino integrale
1 cucchiaino di miele
1 tazza di acqua tiepida

Ho sciolto la pasta madre nell'acqua con il miele e ho incorporato
gradualmente le farine impastando bene, per ultimo ho aggiunto il sale.
Ho messo l'impasto a lievitare sino al raddoppio del volume
e cotto a 220° per i primi 20' e a 180° per altri 20'




Ciao, alla prossima!




sabato 14 ottobre 2017

"Uccelli" scappati

Sono degli involtini ripieni di pancetta ed erbe aromatiche
di solito accompagnati da polenta: ricordano un po' gli uccelli allo spiedo
che, non essendo nella pentola... sono scappati, appunto!
Sono presenti in varie zone e in questa stagione
un tempo costituivano un piatto della festa.




Riscrivo questa ricetta con alcune piccole variazioni