sabato 8 agosto 2015

Pizzoccheri estivi

I pizzoccheri sono delle "tagliatelle" spezzettate
fatte con farina di grano saraceno e sono originari della Valtellina.
Tradizionalmente si preparano con verdure e formaggi tipici e sono
riccamente conditi con burro e salvia..
questa è una versione personale,
più fresca e leggera.




Per 4 persone:

pizzoccheri secchi 200 gr.
2 patate
2 zucchine
1 peperone
1 cipolla
4 pomodori maturi
un rametto di basilico
olio e.v.o 4 cucchiai
sale e pepe





Spellare e tritare grossolanamente i pomodori, metterli in una terrina con olio,
sale, pepe e il basilico spezzettato con le mani.
Pulire e affettare tutte le verdure e grigliarle per alcuni minuti;
nel frattempo lessare i pizzoccheri e le patate in abbondante acqua salata,
condirli con i pomodori preparati precedentemente
e con le verdure grigliate.
Servire tiepido con delle lamelle di formaggio
 di montagna stagionato o grana.



7 commenti:

  1. Brava, terrò presente anche la tua versione !!!
    Buona serata
    Mandi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosetta, sono molto lontani però dall'originale!!

      Elimina
  2. che bella versione fresca!!!!Assolutamente da provare!!!!baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sabry, provali.. spero ti piacciano!!|

      Elimina
  3. Deliziosa questa versione estiva, ottimi i pizzoccheri!!!!

    RispondiElimina
  4. Ma dai ... non ci avevo mai pensato di farli così. Ottima idea!

    RispondiElimina

Grazie per avermi dedicato un po' del vostro tempo, risponderò ai vostri commenti sotto il post, a presto!