giovedì 9 giugno 2016

Biscottini "riciclosi"

Buonissimi e leggeri, senza burro né uova
fatti semplicemente con la polpa delle mandorle che ho utilizzato
per fare il latte vegetale.




Ingredienti:

 polpa di mandorle rimasta (tecnicamente si chiama okara 
100gr. di farina biologica integrale 
100 gr. di farina biologica 00
2 cucchiai di miele d'acacia
2 cucchiai di zucchero di canna "Dulcita"
2 cucchiai di olio bio di girasole 
1 pizzico di sale
1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio +
una punta di cucchiaino di cremortartaro




Ho impastato velocemente tutti gli ingredienti, fatto una palla
e messa al fresco per un' oretta. Ho steso la pasta e
ritagliato dei biscotti che ho messo su carta forno
e cotto a 175° ventilato per circa 15'.




Una volta raffreddati si conservano bene in una scatola di latta.
Volendo si possono polverizzare con zucchero al velo.

8 commenti:

  1. SONO CARINISSIMI, CHISSA' CHE BUONI!!!!BRAVA!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sabrina, si sono buoni e molto semplici da fare...un saluto!

      Elimina
  2. buonissimi Carmen!
    buona serata
    simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo, buona serata anche a te!

      Elimina
  3. mamma mia che buoni!!!!!! Bravissima! ottimo riciclo :)
    Un bacio

    RispondiElimina
  4. E che riciclo, immagino un buon gusto alle mandorle. Uno tira l'altro e avrei voluto esserci anche io lì per poter mangiare un paio !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Andrea, grazie...sono facilissimi da fare, anche a partire dalle mandorle se non fai il "latte vegetale"!
      Buona serata
      Carmen

      Elimina

Grazie per avermi dedicato un po' del vostro tempo, risponderò ai vostri commenti sotto il post, a presto!