venerdì 18 settembre 2015

Torta "paesana" di pane raffermo





Di questo dolce esistono tantissime versioni, ma la base è sempre costituita da
pane inzuppato nel latte a cui si aggiungono i vari ingredienti.
Qui e  qui  trovate altre due torte di pane un po' più elaborate e decorate, 
questa invece è molto semplice ma altrettanto buona. 



Ingredienti:

Pane raffermo (nel mio caso integrale) gr. 250
latte intero 1/2 litro
zucchero gr. 180
2 uova intere
olio di mais 1/2 bicchiere
farina bianca gr. 200
lievito per dolci 1/2 bustina
uvetta gr. 80
rum 1/2 bicchierino
scorza di limone e d'arancia bio 
zucchero al velo

In una terrina mettere il pane tagliato a dadini, coprirlo con il latte
caldo e lasciatelo riposare e gonfiare bene per circa 1/2 ora.
Lavoratelo bene con la forchetta o con una frusta poi
aggiungete le uova, l'olio, lo zucchero
l'uvetta lavata e ammollata nel liquore,
le scorzette grattugiate e infine la farina setacciata
con il lievito. Versare l'impasto nella tortiera
imburrata e livellatelo bene con il dorso di un cucchiaio
bagnato; cuocete in forno caldo a 180° per
40' circa (fate sempre la prova stecchino)
Lasciate raffreddare e cospargete il dolce di zucchero al velo.





15 commenti:

  1. CHE BEL MODO DI RIUTILIZZARE IL PANE AVANZATO, MI PIACE MOLTO, IO METTEREI ANCHE IL CACAO, CHE DICI?????BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sabry! In questa ho preferito non metterlo, proprio per sentire il sapore dell'uvetta e delle scorzette candite, ma se vuoi puoi aggiungerlo. Guarda le altre versioni, sono al cioccolato!

      Elimina
    2. Le torte di pane sono sempre ottime, brava Carmen
      Buon fine settimana
      Mandi

      Elimina
    3. Ciao Rosetta, è vero... e a noi piacciono molto!!
      Buona domenica!!

      Elimina
  2. Ottima questa versione cara Carmen!
    Io la faccio piena di frutta di solito!
    Adesso mi segno anche questa nuova versione!
    Un abbraccione Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria, comunque la torta di pane è buonissima in tutte le maniere!

      Elimina
  3. Buonissima, anche se sono molti anni che non la faccio perché è altamente nutriente e la ciccia fiorisce con molta facilità... :)
    Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh….hai ragione, però non più di molti altri dolci e poi dipende da quello che aggiungi all'impasto..e
      non parlare di ciccia che fiorisce…è così difficile poi farla…sfiorire!!

      Elimina
  4. un modo furbo e dolcissimo di riutilizzare il pane rimasto...
    brava

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Patalice!
      Buona giornata, a presto!

      Elimina
  5. Torta paesana buonissima!
    Buona giornata da Beatris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Beatris, buona giornata a te!!

      Elimina
  6. Chissa' che bonta'!!! Grazie per la ricetta <3
    Bacioni

    RispondiElimina
  7. una squisita torta "riciclosa"!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina

Grazie per avermi dedicato un po' del vostro tempo, risponderò ai vostri commenti sotto il post, a presto!