domenica 29 giugno 2014

Peperonata messicana e quiche fumée al mais

In estate il mais entra in diversi piatti, 
soprattutto nelle fresche e colorate insalatone.
Però lo si può usare anche  per dare un tocco di colore
 o un sapore insolito a diverse preparazioni, 
sarà che da brava bergamasca
 amo il mais e la sua farina con cui si prepara
 la  nostra amata polenta..
ma ecco due ricettine facili e veloci per chi,
 come me, non ama passare troppo
 tempo ai fornelli.




Peperonata alla "messicana"

Ingredienti:



2 grosse cipolle, 1 spicchio d'aglio (facoltativo), 
4 grossi peperoni dolci, 1 peperoncino piccolo piccante,
 2 cucchiai di salsa di pomodoro (oppure pomodoro fresco), 
mais una scatoletta piccola, basilico un rametto, 
 olive nere snocciolate una manciata, 
capperi dissalati 1 cucchiaiata, 
sale, pepe q.b. 
1 cucchiaio di zucchero scuro, 
1 cucchiaino di aceto, 
4 cucchiai di olio e.v.o.


In una larga padella fate soffriggere  lo spicchio
 d'aglio intero (che poi toglierete), 
il peperoncino piccante, le cipolle affettate, 
i peperoni ben lavati e privati dai semi e filamenti 
(se non li digerite potete preventivamente
 togliere loro la pelle), unite la salsa di pomodoro
 oppure il pomodoro fresco
 e maturo ben tritato, 
sale e pepe, il cucchiaio di zucchero di canna e l'aceto;
  mettete il coperchio, lasciate cuocere
 a fuoco dolce per circa 20 minuti aggiungendo, 
se è il caso, qualche cucchiaio di acqua calda. 
 Scoperchiate e alzate la fiamma per far restringere
 il sughetto che si sarà formato, unire le olive, 
i capperi, il mais ed il basilico spezzettato, 
mescolare bene per qualche minuto e..è pronta!
 Lasciate intiepidire e riposare il tutto
 per qualche minuto, così che i sapori
 si amalgamino bene prima di servire. 
Ottima con quasi ogni tipo di carne, 
pesce ed anche da sola,
 su crostoni di pane tostato
 oppure con le uova in camicia.





Quiche fumée al mais



Ingredienti:

Una confezione di pasta brisée 
(se non volete preparala voi,
 altrimenti gr 250 di farina bianca- 
100 gr. di burro freddo di frigo tagliato a cubetti, 
sale 1 pizzico, 
mezzo bicchiere di acqua fredda: 
impastate il tutto velocemente e poi 
fate una palla che metterete in frigo 
per almeno mezz'ora)

Per il ripieno:
 1 scatoletta di mais sgocciolato, 
1 uovo intero,  
1 etto di scamorza affumicata a dadini, 
1 etto di prosciutto tipo Praga in una
 fatta sola e tagliato a dadini, 
un cucchiaio di prezzemolo tritato, 
4 cucchiai di grana grattugiato, 
2 cucchiai di latte, 
2 cucchiai di farina 00, 
sale e pepe q.b..






Foderare una teglia con carta forno. 
Stendere la pasta a misura, 
più un piccolo bordo da risvoltare 
sopra al ripieno a mo' di cornice. 
In una ciotola battere l'uovo col latte e la farina, 
aggiungere il sale, pepe e il grana grattugiato
 e, successivamente, tutti gli altri ingredienti
 amalgamandoli bene.
 Stendere il composto sulla pasta livellandolo bene, 
con la pasta eccedente formare un bordo pizzicandolo,
 Cuocere in forno caldo a 180° per circa 30-35'.
 Verificate la cottura con lo stecchino, 
lasciate raffreddare. 
Ottima anche il giorno dopo.
 Buon appetito!!

2 commenti:

  1. Ma sono buonissime entrambe queste ricettine!!!
    Poi..che sono voracissima ormai dovrebbe essere noto!
    Un bacione cuoca!
    Sharon :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sharon!!
      Un bacione a te e buona serata!!

      Elimina

Grazie per avermi dedicato un po' del vostro tempo, risponderò ai vostri commenti sotto il post, a presto!